Archivia 11 Giugno 2014

Miglior broker di opzioni binarie, una garanzia contro le frodi

Affidarsi ai miglior broker di opzioni binarie per evitare di incorrere in pericoli

miglior broker di opzioni binarie, quelli che operano da anni nel settore ed hanno un successo consolidato, acquistando la fiducia dei trader, riescono anche a liberare l’utente da pericolosissime frodi. Per questo, è utile scegliere sempre i migliori intermediari. E’ possibile tradare senza pericoli, se ci si affida alla qualità. Anche se i broker guadagnano denaro legalmente, può accadere che alcuni possano truffare solo per avere nelle tasche qualche spicciolo in più, truffando i trader nelle varie operazioni. A tal proporisito consigliamo l’utilizzima piattaforma www.piattaformeopzioni.com che vi sarà di supporto nella scelta dei broker da adoperare.

Come difendersi dai pericoli: alcuni consigli utili

Vediamo come fare per scegliere solo i miglior broker di opzioni binarie e di fiducia e come evitare quelli che possono rivelare delle spiacevolissime sorprese e che soprattutto possono rivelare dei problemi di difficile soluzione.

Innanzitutto, occorre iscriversi solo in piattaforme della propria lingua e che quindi abbiano fra le opzioni la lingua italiana; aprire un conto demo, ovvero una sorta di conto virtuale se si è principianti, per testare le proprie reali attitudini al mondo del trading opzioni binarie; evitare piattaforme sconosciute, poco note, informarsi e leggere recensioni scritte da utenti  e valutare alcuni aspetti.

Se ad  esempio  un broker opzioni binarie rifiuta il pagamento dovuto, potrebbero esserci tante ragioni alla base, come per esempio l’intermediario potrebbe richiedere ulteriori verifiche, come certificati relativi  all’identità dell’utente. Per fare ciò basterebbe inviare tramite fax oppure e-mail un certificato di residenza oppure una bolletta di utenza domestica,ad esempio quella del metano,  ove indicato il domicilio e la residenza dell’utente. Se ciò non basta, qualche sospetto è lecito, non credete?

Inoltre, i broker opzioni binarie devono essere facili e veloci da utilizzare. Un ultimo appunto riguarda le tipologie di broker esistenti. Vi sono quelli che guadagnano insieme all’utente e quelli che, invece,  guadagnano ciò che il trader perde.
Detto questo,  a voi la scelta più saggia da compiere per ottenere guadagni elevati fin dalle primissime battute!

La visura catastale per difendersi dal redditometro

Il nuovo strumento dell’Agenzia delle Entrate è entrato in funzione: l’idea è di scovare gli evasori confrontando le spese con il reddito dichiarato. Il sistema si basa sul fatto che ci sono spese che non si possono evitare, come le utenze e le tasse, che sono calcolate in base a parametri definiti.

Diversa la questione delle spese correnti e non quantificabili (come gli alimentari e l’abbigliamento), difficili da prevedere: l’Agenzia farà qui riferimento alle stime dell’ISTAT e non ci sarà modo di difendersi passando dal Garante per la Privacy.

In più, per l’acquisto dei cosiddetti “beni durevoli”, basta utilizzare la carta di credito e l’Agenzia delle Entrate è in grado di rintracciare il pagamento per scoprire il reddito della persona interessata. L’unico modo per difendersi dall’ingerenza del Fisco è avere i documenti in regola, assicurandosi che siano aggiornati.

È il caso degli appartamenti di proprietà, sia ad uso abitativo che ad uso commerciale: ognuno dovrebbe avere la visura catastale riferita all’immobile di proprietà. Con la crisi, però, in molti potrebbero aver venduto il proprio appartamento e non aver aggiornato la visura catastale per distrazione.

Una distrazione difficile da spiegare all’Agenzia delle Entrate in caso di controlli incrociati: un discorso che vale anche se si chiude un’attività. La visura catastale online indica che siete proprietari di un negozio in centro (magari chiuso da mesi), perché non è stato effettuato l’aggiornamento.

Altrettanto difficile è dimostrare con le visure catastali che il secondo appartamento di proprietà è in realtà in comodato d’uso a vostro figlio che studia in un’altra città. In questi casi, difficilmente i genitori vanno dal notaio a registrare un contratto che attesti questo passaggio.

Se vi trovate in questa situazione, portate con voi le bollette intestate a vostro figlio oltre alla visura catastale dell’immobile: in questo modo, potrete dimostrare che voi siete i proprietari, ma lui abita attualmente quell’appartamento.

Se non sapete qual è la vostra situazione o se avete bisogno di una visura catastale aggiornata, vi consigliamo di rivolgervi all’Agenzia delle Entrate di competenza, oppure a un’agenzia specializzata in visure catastali. In questo modo, avrete i conti in regola e, se arrivasse la lettera, non avrete problemi a difendervi.

Il significato dei sogni: sognare la morte di qualcuno

A ciascuno di noi è capitato almeno una volta nella vita di sognare la morte di qualcuno, magari di un parente, dei genitori, dei figli, della persona amata. Lo stato di disagio e di angoscia che spesso ci hanno pervaso al risveglio, oltre che al dolore provato durante il sogno, sono spesso anche causati dalla domanda che spesso ci si pone al risveglio: se ho fatto questo sogno, davvero desidero che questa persona muoia? Poiché come detto questo è un sogno molto ricorrente, la psicanalisi ha spesso studiato l’argomento e ci può fornire una serie di utili risposte. Come sempre nei sogni, non bisogna prendere in modo letterale ciò che ci appare, che anzi va interpretato e capito a fondo. La morte va quindi presa in senso metaforico, come ci insegna da più di cento anni il grande studioso Sigmund Freud che ha dedicato all’argomento molti suoi scritti. La morte sognata può essere parafrasata come il desiderio di distacco, di maggior libertà. In questo modo può essere visto il sogno della morte dei genitori, o di uno di essi, soprattutto se fatto durante l’adolescenza. Questo sogno quindi significa che il ragazzo, il figlio, desidera crearsi una vita propria, lontano dai genitori, avere la propria autonomia ed indipendenza e non significa affatto che egli voglia uccidere i genitori. Così, se si sogna la morte del proprio marito, della propria moglie o del proprio fidanzato o fidanzata, questo può voler significare o la ricerca di un rapporto più libero e meno opprimente, che lascia più spazio alla personalità di ciascuno, oppure comunque la necessità di una svolta nella propria vita affettiva, di una crescita, di un cambiamento, come sempre, quindi i sogni vanno interpretati con attenzione perché dentro ad essi vi sono significati reconditi ben precisi che non vanno equivocati o mal capiti.

Smorfianapoletana.org

Nuove applicazioni gesticono il recupero crediti di Autostrade

Autostrade per l’Italia ha inserito tra i propri investimenti un nuovo sistema di recupero crediti per il pagamento dei pedaggi. A incaricarsi del progetto è stata la Micro Focus.

Il modello installato si chiama AMB e consentirà ad Autostrade per l’Italia di rendere più semplice non soltanto il recupero crediti, ma anche la gestione delle entrate e delle uscite su scala nazionale con più semplicità.

Se l’azienda dovesse mai rivolgersi ad agenzie di recupero crediti, l’utilizzo di questo sistema snellirebbe le procedure, in quando la prova del credito sarebbe già stata verificata dai sistemi automatici.

Il sistema precedente (APS) stava creando difficoltà nellla gestione del traffico: secondo le stime aziendali, Autostrade per l’Italia gestisce oggi 5 milioni di viaggi al giorno in tutta Italia.

Il recupero crediti non è mai stato più veloce per la società italiana: la piattaforma AMB gestisce migliaia di software di monitoraggio, per una maggiore sicurezza anche per chi si mette alla guida.

La piattaforma è stata attivata nel giro di otto mesi e ci si aspetta grandi cose dal nuovo strumento: oltre alla gestione degli applicativi e delle eventuali fatture evase da presentare alle agenzie di recupero crediti, AMB sostituisce un sistema ventennale, con grande soddisfazione per Autostrade.

Come è nato il nuovo applicativo? Inizialmente, sono state studiate quelle filiali che non utilizzavano più il vecchio sistema, analizzando criticità e problemi riscontrati. Successivamente, sono stati studiati i flussi di traffico giornalierinelle varie autostrade italiane.

La piattaforma automatizzata, senza aver bisogno di particolari codici, riesce così ad analizzare in tempo reale i vari tagliandi erogati ancor prima che questi vengano consegnati all’automobilista.

In questo modo, chi passa senza pagare non viene soltanto riconosciuto dalle telecamere, ma si effettua un controllo incrociato con il tagliando non emesso dal sistema AMB.

Le agenzie di recupero crediti che si trovassero di fronte Autostrade per l’Italia non dovrebbero quindi cercare di dimostrare il credito vantato, ma semplicemente presentare la versione digitale del debito non pagato.

L’aggiornamento si è reso necessario per tre motivi: oltre alla modernizzazione e al gettito più organizzato, Autostrade per l’Italia intende fare nuovi investimenti utili per migliorare il servizio.