Piccole aziende e Internet: perché non puoi più fare a meno di un sito web aziendale

Oggi puoi avere un sito web praticamente per qualsiasi cosa, ma se sei un’azienda ne hai particolarmente bisogno.

Oggi più che mai, i clienti vogliono essere in grado di trovare informazioni sul tuo business in modo immediato, prima di tutto dal sito web della tua azienda. La maggior parte dei consumatori effettua ricerche online prima di effettuare un acquisto, anche se si tratta di una piccola spesa o di acquistare qualcosa da un negozio fisico. Ecco perché, soprattutto se hai un piccolo business, non puoi più fare a meno di un sito web aziendale. 

Un sito web è oggi molto più semplice da gestire

Se hai provato ad avviare un sito web anni fa, potresti avere dei brutti ricordi dell’esperienza. Ma oggi la portata di questo strumento è nettamente cambiata. Elementi utili per la promozione del tuo business, come l’aggiornamento degli orari di apertura del negozio o il formulario di contatto, sono stati introdotti nei siti web, e oggi più che mai sono facili da gestire, aggiornare e arricchire. Con servizi come quelli offerti da Ionos, basta davvero poco per creare un sito web efficace in modo semplice e veloce, e rendere questa finestra sul mondo una vera e propria chicca.

Puoi controllare le informazioni e il brand

Le recensioni degli utenti e i commenti su altri siti web sono molto utili, ma non vorresti avere l’ultima parola su come la tua azienda viene presentata al pubblico? Avere un sito web per la tua azienda crea istantaneamente una presenza ufficiale su Internet, in modo da non dover dipendere da altri che parlano per te. E puoi mostrare l´identità del tuo business esattamente come desideri, insieme al tuo logo e al tuo marchio aziendale. In questo senso, tre sono le funzioni fondamentali di un sito web:

  • Fornire informazioni: azienda, brand, prodotti, valori.
  • Costruire un´immagine, che viene presentata al pubblico.
  • Generare business, in modo diretto (attraverso ad esempio la vendita sul sito) o indiretto (spingendo l´utente a visitare il tuo negozio fisico).

Un sito web ti mostra come più rispettabile e affidabile

I consumatori stanno iniziando a essere molto esperti quando fanno ricerche online. In effetti, il 75% giudicherà la tua credibilità in base al design del tuo sito web. Ecco perché è così importante avere un sito web moderno e aggiornato con un dominio personalizzato e altri indicatori di affidabilità. Un sito web mostra anche che sei aperto agli affari, in un periodo in cui c’è molta incertezza. 

Un sito web è più conveniente rispetto alla pubblicità tradizionale

Molte piccole imprese che non dispongono di un sito web si affidano ancora ad annunci su altri media o alla pubblicità tradizionale per far conoscere il proprio nome. Ma acquistare un annuncio in uno spazio dalla visibilità sempre più ridotta e sempre più costosa è davvero il miglior utilizzo delle proprie risorse, soprattutto se stai cercando di contenere i costi aziendali? I siti web costano molto meno rispetto al passato e offrono una copertura più ampia rispetto alla normale pubblicità. 

Pavimenti industriali in resina: perché sceglierli e per quali realtà sono più indicati

Nel corso degli ultimi anni sono sempre più numerose le industrie che scelgono per i loro ambienti di lavoro dei pavimenti in resina. I pavimenti industriali in resina infatti comportano molti vantaggi, che nessun altro materiale riesce ad eguagliare. Andiamo insieme a scoprire questi vantaggi e quali sono le realtà industriali che dovrebbero fare una scelta di questa tipologia. 

I vantaggi dei pavimenti industriali in resina 

È importante ricordare che i pavimenti industriali in resina non sono tutti uguali. Ogni pavimento infatti è composto da resine e prodotti ben precisi. Nonostante questo ci sono alcune caratteristiche che accomunano tutti i pavimenti in resina, veri e propri vantaggi che meritano di essere portati alla luce: 

  • Atossicità. Molte persone credono che la resina sia un materiale tossico. Non è affatto così. Quando la resina si è debitamente indurita, è un materiale che non emette esalazioni tossiche, così che gli ambienti di lavoro possano restare salubri e sicuri. 
  • Materiale inodore. Si tratta di un materiale che non comporta alcun tipo di cattivo odore, cosa questa che potrebbe essere fastidiosa per chi in quell’ambiente deve lavorarci per molte ore al giorno. 
  • Velocità di posa. Non è necessario smantellare il supporto per posare la resina. Proprio per questo motivo i lavori di ristrutturazione dei pavimenti industriali risultano grazie a questo materiale molto veloci. Da ricordare che la resina può essere posata su ogni materiale, anche su preesistenti pavimenti in resina ovviamente. Questo consente anche di evitare che si debbano creare necessariamente ingenti quantità i rifiuti, una caratteristica che rende la resina insomma anche amica dell’ambiente in cui viviamo. 
  • Continuità del pavimento. Grazie alla resina è possibile creare un pavimento continuo, senza fughe, senza fessure, senza che sia possibile quindi raccogliere impurità e sporcizia che potrebbero risultare difficili da pulire. Pulire i pavimenti in resina e sanificarli è invece semplice. 
  • Manutenzione ordinaria veloce. Dato che sono semplici da pulire, i pavimenti in resina non hanno bisogno di chissà che genere di manutezione ordinaria, una manutenzione che risulta semplice e soprattutto davvero molto veloce. 
  • Manutenzione straordinaria semplice. É vero, i pavimenti in resina hanno bisogno di essere rinnovati, con una bella verniciatura superficiale, così che possano sempre restare impeccabili. Si tratta di una manutenzione straordinaria questa che è bene effettuare però a distanza di molti anni dal momento della messa in posa. 
  • Resistenza. I pavimenti in resina sono quelli in assoluto più resistenti, pavimenti che resistono al calpestio continuo, al passaggio di mezzo, ai pesi estremi. Resistono anche agli agenti chimici e ad ogni sostanza che macchierebbe o rovinerebbe qualsiasi altro materiale. 

Pavimenti in resina, quali industrie dovrebbero prenderli in considerazione

Sì, i pavimenti in resina consentono di ottenere dei vantaggi davvero incredibili, ma quali sono le industrie che dovrebbero prenderli in considerazione, per le quali insomma questo materiale è consigliato? Sono perfetti per il settore automotive
data la loro resistenza meccanica e la semplicità di pulizia, per il settore alimentare dato che sono superfici capaci di garantire il massimo dell’igiene, per il settore sanitario, per l’aeronautica, i trasporti, la logistica, per l’industria meccanica. Sono in realtà adatti per ogni ambiente pubblico, persino per le scuole, dove ogni giorno passano moltissime persone, così come per gli uffici e gli studi professionali. 

Nel caso di luoghi pubblici e uffici, ci si chiede se la resina non sia un po’ troppo fredda. Questo è un ragionamento che nasce in quanto si crede che la resina sia disponibile solo in pochi colori e non siano versatile. In realtà la resina è disponibile in ogni possibile colore e sulla sua superficie possono essere realizzati disegni e trame che consentono di rendere questi pavimenti belli, eleganti, moderni. Si tratta insomma di una scelta impeccabile davvero per ogni ambiente. 

In caso di Molestie : A chi rivolgersi

Il termine “stalking” si riferisce al reato di persecuzione che è stato introdotto solo nel 2009 (art. 612 bis c.p.). Il reato comprende molteplici azioni che si ripetono nel tempo (telefonate e / o messaggi minacciosi, stalking, attenzioni e doni non richiesti e compulsivi, danni vari, insistenza …) da compiere Gli “stalked” si sentono minacciati e / o intimiditi in modo così grave che questo può indurli a cambiare le loro abitudini. Queste azioni possono coinvolgere anche terze persone (come i minori) ma soprattutto se ne dovessi essere vittima o credi che qualcuno dei tuoi amici/parenti ne sia vittima, contatta subito un Investigatore Privato Roma per avere maggiori informazioni sulla questione.

art. 612bis. Stabilisce letteralmente che ripetute minacce o molestie causeranno “stato di ansia o paura continuo o grave” o “paura di una base sufficiente per la sicurezza propria o dei parenti stretti o di coloro che sono in contatto con lui a causa di relazioni emotive” “Ancora così” per costringerli a cambiare le loro abitudini di vita. Sono tutti eventi alternativi e ogni evento è adatto per integrare la criminalità. Ma cosa significa un comportamento minaccioso o molesto “ripetitivo”? Ebbene, secondo il precedente, anche solo due episodi possono costituire stalking. È importante sottolineare che provocano un persistente e grave stato di ansia / paura o modificano lo stile di vita della vittima.

Pertanto, per motivi di semplicità, se una persona riceve 10 minacce o messaggi di molestie, ma non si preoccupa o teme davvero che possa accadere qualcosa di grave, questo comportamento non includerà lo stalking. Viceversa, se una persona riceve solo due fastidiosi messaggi e / o telefonate e, di conseguenza, la stessa persona frustrata e preoccupata decide di cambiare alcune delle sue abitudini (ad esempio, se il follower è un collega, cambia il turno di lavoro), allora Avrai un sospetto. È importante ricordare che il lasso di tempo è irrilevante, poiché più minacce e molestie in pochi giorni possono costituire un crimine (ad esempio, un uomo viene condannato per ripetuti stalking e viene commesso entro tre mesi Tracking) Day-Sentence C.Cass.Pen. , N.104 / 2018).

Cosa fare se si è vittima di stalking

Dopo aver definito le caratteristiche principali del tracciamento, ora dobbiamo vedere cosa fare se pensi di essere vittima del tracciamento. Sembra ovvio, ma non lo è. Di solito, infatti, c’è una tendenza generalizzata a condannare eventuali episodi ossessivo-compulsivi e / o invasivi di comportamento stalking. In questi casi il consiglio è di consultare prima un avvocato, che sia un avvocato penalista che sappia consigliare al meglio quale strada prendere (a volte, stranamente parlando, ma è vero, non è sempre la strada da percorrere!). Infatti, condannando le azioni di qualcuno che non sono legalmente sanzionate, potresti essere a rischio di domande riconvenzionali. Per questi motivi, è meglio chiedere il parere di esperti magari ad un’Agenzia Investigativa che, se necessario, possono presentare un reclamo chiaro e allegare tutte le prove necessarie (certificato medico, messaggio di testo …).

Inoltre, a parte il contenzioso, non molti sanno che si può agire a livello amministrativo attraverso un “avvertimento” preparato dal capo della polizia: si tratta di una misura preventiva e permanente che può avvertire gli stalker di continuare la loro persecuzione. A differenza del contenzioso, in questo caso non verrà avviato alcun procedimento penale, quindi non verrà effettuata alcuna registrazione nel casellario giudiziario della persona avvertita. Tuttavia, se i soggetti che sono stati avvertiti continuano il loro operato, le autorità giudiziarie procederanno ad inoltrare i fatti alla Procura.

 

Verdile Investigazioni | Investigatore privato a Roma

Moda tendenza e lockdown: aumento degli acquisti online

Sarà un effetto del lockdown sarà perché la comodità di fare acquisti mentre si è comodamente sdraiati sul proprio divano crea un certo benessere, fatto sta che sempre più italiani decidono di affidarsi agli acquisti online. Questa tendenza è chiaramente evidente dagli ultimi dati i quali mostrano uno straordinario aumento delle vendite online, oltre il 70%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Ciò che salta immediatamente all’occhio è che se fino a qualche anno fa si prediligeva l’acquisto online per tutto ciò che riguarda l’I-Tech e l’oggettistica in generale, negli ultimi mesi si è assistito ad un vero e proprio boom per ciò che riguarda l’e-commerce di abbigliamento ed accessori. Infatti prima chi voleva fare shopping preferiva recarsi direttamente in negozio o per paura di fare un acquisto sbagliato o semplicemente per il piacere di girovagare tra i negozi e godersi una bella passeggiata. Bene, a quanto pare adesso le cose sono cambiate.

Adesso alcuni al solo pensiero di recarsi in un negozio di abbigliamento vengono assaliti dall’ansia, per non parlare poi delle infinite file fuori da un camerino o alla cassa, allora perché non acquistare quel vestito o quel paio di orecchini che da sempre desideravi stando comodamente a casa tua?

È vero i siti delle più grandi catene di abbigliamento hanno saputo sfruttare perfettamente la situazione, offrendo un’ampia gamma di promozioni ed offerte spesso accompagnate da una spedizione gratuita, e allora come si fa a resistere?

Infatti essendo in questo particolare momento i negozi fisici chiusi pressocchè in ogni parte del mondo, molti rivenditori e brand non hanno atteso molto per creare campagne ad hoc che andassero a promuovere la vendita online con super offerte invogliando così i clienti ad acquistare. Un palese esempio è dato dall’outlet online B-Exit, all’interno del quale è possibile trovare capi ed accessori all’ultima moda ed una sezione appositamente dedicata alla merce in saldo.

Non a caso il maggior aumento si registra per i capi di abbigliamento, sia per un uso casalingo e sportivo o un po’ più trendy, e per gli accessori.

Ma questa nuova tendenza può essere associata solamente al lockdown? Sicuramente il fatto che si stia vivendo un periodo particolarmente delicato, dove le proprie abitudini hanno subito un drastico cambiamento, fa sì che le persone cerchino una specie di rassicurazione e benessere, che molto spesso riversano nello shopping. Tuttavia questo rapido aumento degli acquisti online ci spinge ad un’ulteriore riflessione, ovvero le persone non hanno più voglia di socializzare ed uscire, anche semplicemente per una giornata di shopping, scegliendo così di acquistare tutto ciò di cui hanno bisogno con un solo click. Ecco perché sempre più esperti ritengono che la maggior parte delle persone continuerà a preferire lo shopping online, soprattutto se si tratta di abbigliamento ed accessori, anche quando i negozi riapriranno e si potrà tornare alla normalità.