Archivio dell'autore: admin

Informazioni su admin

ggtht99o8jgfuy

Fotografia industriale: 5 consigli degli esperti

I siti industriali offrono tantissime proposte per chi va alla ricerca di immagini ed inquadrature accattivanti, ideali per realizzare delle foto perfette da inserire nelle pagine delle aziende di fabbriche, capannoni e cantieri. Ecco come realizzare dei set fotografici speciali seguendo alcune semplici regole.

Macchinari di grandi dimensioni, attrezzature all’avanguardia, lavoratori impegnati nel proprio mestiere e ambientazioni d’effetto, il tutto caratterizzato da luminosità soffuse che riportano alla mente Blade Runner. Un esperto in fotografia industriale ed aziendale riesce ad immortalare tutti i dettagli che nella maggior parte dei casi non vengono notati dalle persone durante le fasi lavorative.

Diventare un fotografo professionista capace di far spiccare ogni particolarità non è sicuramente qualcosa che avviene dall’oggi al domani: è necessario infatti tanto tempo e impegno per riuscire in questo intento e alla base ci deve essere tanta passione e amore per tale attività.

A tal proposito, riportiamo alcuni suggerimenti di Francesco Cancarini di Bruum Studio e andare alla scoperta di tutti i segreti su come realizzare delle accattivanti immagini industriali sfruttando al meglio tutte le luci e gli elementi presenti nell’inquadratura senza incappare negli errori più comuni di questo lavoro.

1. Scegliere un’ambientazione specifica

Selezionare una location apposita o un’ambientazione particolare dove eseguire il servizio fotografico è il primo passo per comprendere ciò di cui si ha bisogno e le inquadrature che si possono realizzare. Si raccomanda infatti di prediligere sempre gli ambienti dall’atmosfera suggestiva e diversa dal solito, in modo da realizzare una serie di immagini che lasciano gli spettatori stupefatti.

La fotografia industriale non significa necessariamente andare alla ricerca di grosse pagine industriali poiché anche le aziende dotate di piccoli spazi o delle sedi non troppo ampie potrebbero rivelarsi una valida proposta dalla quale prendere ispirazione.

Ad esempio, una ditta che si occupa di demolizione di automobili può trasformarsi in un ottimo set fotografico in grado di soddisfare varie necessità dei clienti senza incorrere in particolari complessità.

Ad ogni modo chi lavora a ridosso dei grandi centri urbani può comunque avere un’idea ben precisa delle ambientazioni più accattivanti, in grado di colpire il pubblico e lasciare un segno. Vi sono infatti degli spazi correlati che molto spesso vengono sottovalutati e non vengono affatto presi in considerazione come eventuale set fotografico. Anche in questi casi la fotografia industriale svolge un ruolo assolutamente importante poiché può portare alla luce tutti i dettagli di una location semplice e abbastanza comune.

2. Svolgere l’attività in totale sicurezza

Uno degli aspetti più difficili da gestire è la pericolosità delle location, soprattutto per quanto riguarda le ambientazioni industriali e la presenza di strumenti rischiosi per l’uomo che spesso si trovano all’interno dei cantieri. I siti industriali e i cantieri sono dotati di aree in cui è indispensabile prestare la massima attenzione quando si accede, soprattutto lungo le zone più buie.

Svolgere il lavoro di fotografo industriale significa poter lavorare in totale sicurezza ed essere ben attenti a tutto ciò che si trova intorno, occorre quindi accertarsi che l’area sia sicura sia per se stessi che per i soggetti che dovranno partecipare agli scatti. Questo è uno dei fattori principali da tenere sempre in considerazione per ogni servizio fotografico.

Prima di recarsi sul luogo prescelto per eseguire degli scatti si raccomanda di effettuare un sopralluogo in precedenza al fine di stabilire le aree più rischiose dove occorre prestare maggiore attenzione e quali sono invece i punti in cui è possibile svolgere il lavoro in sicurezza per se stessi e per gli altri.

Una volta trovati i punti migliori in cui poter realizzare delle foto speciali non resta che contattare il responsabile che si occupa della sicurezza della zona in modo tale da reperire più indicazioni possibili sulle regole da seguire durante i servizi fotografici.

Quando si entra in contatto con lo staff di un’azienda è importante porsi con gentilezza e far comprendere le proprie esigenze nonché l’interessamento ad una determinata area assicurando che non si provocherà alcun disturbo o intoppo durante la sessione fotografica. Così facendo si potranno svolgere tutte le attività avvalendosi di un’atmosfera rilassata e i dipendenti continueranno a svolgere il loro lavoro in totale serenità.

3. Illuminazione e creatività

L’illuminazione svolge un ruolo importante nell’ambito della fotografia industriale in quando consente di usufruire di varie fonti luminose che possono essere utili per illuminare diversi ambienti o elementi.

Per creare un effetto davvero sorprendente si può giocare con ombre e riflessi oppure sfruttare gli agenti atmosferici e dare vita ad un’immagine davvero suggestiva e caratteristica. Per fare ciò però è importante avere una capacità visiva ben allenata, in modo tale da cogliere al balzo tutti questi dettagli che spesso vengono sottovalutati.

Gli altri elementi che si possono sfruttare sono ad esempio le scintille prodotte dai macchinari industriali oppure le fonti di luci artificiali degli apparecchi che spiccano nelle zone d’ombra. E ancora, le luci che illuminano i capannoni e gli edifici o semplicemente la luce diurna che si riflette sulle apparecchiature, rendendo l’immagine particolarmente accattivante.

Nel momento in cui si va alla ricerca di determinate ispirazioni per realizzare un servizio fotografico industriale, un buon fotografo deve essere in grado di sfruttare al massimo anche i minimi dettagli, soprattutto per quanto riguarda l’illuminazione al fine di creare il mix di luci perfetto. Per questo motivo si consiglia di portare sempre con sé anche un flash e un treppiede, che consentono provare diversi scatti in circostanze differenti ed ottenere immagini di qualità.

4. Utilizzare la profondità di campo

Tra i fattori più importanti dei siti industriali si trovano le ampie dimensioni degli ambienti che si hanno a disposizione. Nella fotografia industriale infatti occorre seguire una regola ben precisa per realizzare immagini straordinarie: la grandezza delle strutture deve essere perfettamente immortalata nella foto per sorprendere gli spettatori e dare un’idea ben precisa della loro immensità. Purtroppo però non sempre è facile riuscire in questa impresa, soprattutto per i meno esperti che non sono in grado di sfruttare la profondità di campo.

Durante la sessione di fotografia di un sito industriale è importante stare alla larga dagli altri soggetti e cercare di racchiudere tutti gli elementi nell’inquadratura stando a distanza. Per fare ciò è bene di stabilire un punto preciso in cui eseguire gli scatti ma prima di procedere è bene analizzare attentamente tutta la panoramica dell’area assicurandosi di catturare al meglio gli spazi e gli elementi circostanti.

È essenziale dunque analizzare la prospettiva degli spazi e non solo dei soggetti principali: il fotografo in questo modo potrà avere un’idea ben precisa di tutto ciò che lo circonda e non tralasciare nessun dettaglio della location industriale.

5. Prestare attenzione ai dettagli

Un fotografo industriale non deve concentrarsi unicamente sui soggetti ma deve riuscire a valorizzare la vastità delle zone cercando di far spiccare anche i piccoli dettagli relativi ai macchinari. Sviluppare questa abilità richiede tempo ed esperienza ma è fondamentale per riuscire ad ottenere delle foto speciali e caratteristiche.

Ad esempio mettere in primo piano il materiale oppure delle peculiarità di un’apparecchiatura specifica può rivelarsi assolutamente utile per realizzare degli scatti adatti alle redazioni o al web.

Gli zoom sono indicati ad esempio per mettere in risalto alcuni dettagli come bulloni, parti in acciaio, scintille e molto altro. L’immagine sarà ancora più speciale se queste piccole particolarità vengono catturate durante la procedura di lavorazione.

La fotografia industriale permette di dare libero sfogo alla propria creatività e di sviluppare delle importanti competenze in grado di suscitare piacevoli emozioni agli spettatori anche per quanto riguarda gli ambienti molto comuni all’interno delle grandi città che molto spesso non vengono considerati.

Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, evoluzione nel tempo

Negli ultimi anni, soprattutto con la diffusione dei social media, sono aumentate le richieste di interventi di chirurgia plastica.

Il desiderio di un selfie perfetto spinge le persone a voler migliorare alcune parti del proprio corpo. Il mondo di oggi è basato sull’immagine che gli altri hanno di noi e quindi si fa sempre più strada il desiderio di perfezione che molti cercano di soddisfare attraverso la chirurgia estetica.

L’età media di coloro che richiedono ritocchini estetici si è molto abbassata. Spesso gli adolescenti chiedono, come regalo di compleanno, un intervento estetico che può essere: una rinoplastica, una liposuzione o una riduzione dei fianchi.

Anche gli over 60-70, però, non disdegnano interventi di chirurgia estetica. Possiamo, quindi asserire che, oggi, al contrario di qualche anno fa, la chirurgia estetica è alla portata di tutti, senza differenze di età e di ceto sociale.

Non sono più soltanto i Vip, come un tempo, ad usufruire di questi trattamenti, ma ormai, chiunque può coronare il sogno di migliorare se stesso.

Se pensiamo che siano solo le donne a voler modificare il proprio aspetto, ci sbagliamo, perchè anche gli uomini, sempre più narcisisti, intraprendono spesso questo percorso.

È, però, essenziale, diffidare degli interventi low cost, perchè, i prezzi bassi, quasi sempre corrispondono a prestazioni basse, con medici inesperti che operano in ambienti ambulatoriali non a norma.

Coloro che desiderano fare un intervento di chirurgia estetica devono affidarsi a medici qualificati che assicurino un risultato professionale ed effettuato in tutta sicurezza.

A Roma, il chirurgo Stefano Campa, specialista in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, esegue una grande varietà di trattamenti, eccone alcuni:

Correzione delle rughe delle labbra

Otoplastica

Rinoplastica

Lifting frontale

Ringiovanimento ed estetica dei genitali

Gluteoplastica

Addominoplastica

Mastoplastica riduttiva e addittiva ecc.

Il Dottor Campa ha studiato all’estero, in Spagna e negli Stati Uniti; in Italia, ha operato nel campo della chirurgia plastica pediatrica trattando le malformazioni in età pediatrica. Partecipa assiduamente a corsi di aggiornamento riguardanti le nuove tecniche nel campo della chirurgia estetica e ricostruttiva, questo lo porta ad essere sempre all’avanguardia nel suo settore.

Il Dottor Campa è considerato uno tra i medici più bravi e innovativi e, cosa assai importante, è famoso per la sua empatia e per il lato umano, molto apprezzato dai suoi pazienti.

La chirurgia plastica ricostruttiva è una branca della chirurgia plastica che si occupa della ricostruzione della funzionalità e dell’estetica del corpo dopo incidenti, tumori, traumi o malformazioni congenite. L’aspetto estetico è importante, ma secondario. Il paziente intraprende questo percorso, fondamentale per recuperare le funzioni lese, ma anche importante a livello psicologico per ricominciare ad accettarsi.

La chirurgia estetica, invece, ha come priorità, il miglioramento della propria immagine e della bellezza del viso e del corpo. Il chirurgo estetico corregge i difetti che spesso incidono sull’autostima della persona e sul benessere psicofisico della stessa.

Molto frequentemente lo stato d’insoddisfazione della persona si riflette sui rapporti interpersonali, quindi l’intervento estetico sarà utile per far ritrovare al paziente il suo equilibrio interiore.

Moda tendenza e lockdown: aumento degli acquisti online

Sarà un effetto del lockdown sarà perché la comodità di fare acquisti mentre si è comodamente sdraiati sul proprio divano crea un certo benessere, fatto sta che sempre più italiani decidono di affidarsi agli acquisti online. Questa tendenza è chiaramente evidente dagli ultimi dati i quali mostrano uno straordinario aumento delle vendite online, oltre il 70%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Ciò che salta immediatamente all’occhio è che se fino a qualche anno fa si prediligeva l’acquisto online per tutto ciò che riguarda l’I-Tech e l’oggettistica in generale, negli ultimi mesi si è assistito ad un vero e proprio boom per ciò che riguarda l’e-commerce di abbigliamento ed accessori. Infatti prima chi voleva fare shopping preferiva recarsi direttamente in negozio o per paura di fare un acquisto sbagliato o semplicemente per il piacere di girovagare tra i negozi e godersi una bella passeggiata. Bene, a quanto pare adesso le cose sono cambiate.

Adesso alcuni al solo pensiero di recarsi in un negozio di abbigliamento vengono assaliti dall’ansia, per non parlare poi delle infinite file fuori da un camerino o alla cassa, allora perché non acquistare quel vestito o quel paio di orecchini che da sempre desideravi stando comodamente a casa tua?

È vero i siti delle più grandi catene di abbigliamento hanno saputo sfruttare perfettamente la situazione, offrendo un’ampia gamma di promozioni ed offerte spesso accompagnate da una spedizione gratuita, e allora come si fa a resistere?

Infatti essendo in questo particolare momento i negozi fisici chiusi pressocchè in ogni parte del mondo, molti rivenditori e brand non hanno atteso molto per creare campagne ad hoc che andassero a promuovere la vendita online con super offerte invogliando così i clienti ad acquistare. Un palese esempio è dato dall’outlet online B-Exit, all’interno del quale è possibile trovare capi ed accessori all’ultima moda ed una sezione appositamente dedicata alla merce in saldo.

Non a caso il maggior aumento si registra per i capi di abbigliamento, sia per un uso casalingo e sportivo o un po’ più trendy, e per gli accessori.

Ma questa nuova tendenza può essere associata solamente al lockdown? Sicuramente il fatto che si stia vivendo un periodo particolarmente delicato, dove le proprie abitudini hanno subito un drastico cambiamento, fa sì che le persone cerchino una specie di rassicurazione e benessere, che molto spesso riversano nello shopping. Tuttavia questo rapido aumento degli acquisti online ci spinge ad un’ulteriore riflessione, ovvero le persone non hanno più voglia di socializzare ed uscire, anche semplicemente per una giornata di shopping, scegliendo così di acquistare tutto ciò di cui hanno bisogno con un solo click. Ecco perché sempre più esperti ritengono che la maggior parte delle persone continuerà a preferire lo shopping online, soprattutto se si tratta di abbigliamento ed accessori, anche quando i negozi riapriranno e si potrà tornare alla normalità.

Stai cercando un Investigatore Privato a Torino ? Argo fa al caso tuo

Argo, Agenzia Investigativa Torino, è stata fondata nel 1989 a Roma da quattro Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri, due dei quali con il grado di Ufficiali Generali.

La principale missione dell’Agenzia Investigativa Torino è quella di non deludere mai le aspettative di chi si affida al nostro gruppo di Investigatore Privato Torino.

Nel 2019 la nostra Agenzia Investigativa Torino ha aperto una sede a Milano per garantire ed offrire una qualità elevata del proprio servizio su tutto il nord Italia.

Se stai cercando professionisti del settore, l’Agenzia Investigativa Torino fa al caso tuo, poiché i nostri Investigatore Privato Torino grazie ai test di selezione che hanno dovuto superare sapranno offrirti nel modo più professionale possibile i loro servizi e garantiranno sempre la massima performance durante le indagini

Argo, Investigatore Privato Torino ci tiene a non deludere mai le aspettative, per questo ci impegniamo al massimo in ogni singolo caso per acquisire prove da portare in seguito in sede giudiziaria, inoltre voliamo che il vostro grado di soddisfazione rimanga sempre elevato, per questo ogni indagine viene eseguita da un team di professionisti di Investigatore Privato , con competenze multidisciplinari.

Noi di Argo, Agenzia Investigativa , siamo autorizzati dalla prefettura a svolgere indagini in ambito privato, aziendale, commerciale ed indagini difensive pensali, inoltre è l’unica Agenzia Investigativa del settore ad essere certificata per la Gestione del Sistema di Qualità (ISO 9001) e per la Sicurezza delle Informazioni (ISO 27001) assicurando così ai nostri clienti la massima protezione dei dati acquisiti che essi siano Enti governativi, Aziende o Privati.

Siamo membri delle più autorevoli associazioni storiche a livello nazionale e internazionale:

Federpol – Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni le Informazioni e la Sicurezza; WAD – World Association of Detectives.

Offriamo innumerevoli servizi ai nostri clienti, inoltre, Argo, Investigatore Privato Torino è qualificata per investigare sia per pubblici cittadini che per privati, oppure per gli studi legali.

Tra i servizi che offriamo troviamo, l’infedeltà coniugale, il controllo giovani, le indagini prematrimoniali, la lealtà soci , casi di stalking e servizi tecnologici.