Archivia Ottobre 31, 2013

Storia e caratteristiche del gruppo Avon

Avon rappresenta un marchio di prestigio per gli amanti delle due ruote sportive. Grazie a esperienza e innovazione, gli pneumatici Avon diventano una scelta obbligata per i centauri in giro per il mondo.

La storia del marchio Avon

La Avon viene fondata nel 1885 a Melksham, nel Wiltshire in Gran Bretagna. Già nel 1911 l’azienda si caratterizza per la produzione di alta qualità di pneumatici per autovetture, moto e veicoli di grandi dimensioni.

Il dilagare del fenomeno del motociclismo permette ad Avon di commercializzare prodotti per moto e sidecar e, col passar del tempo, il marchio diventa un must per tutti i motociclisti degli anni Sessanta, grazie ai campionati del mondo in solitaria conquistati. Gli anni che vanno dal 1957 al 1963 sono anni d’oro per il marchio Avon: tutti i campioni del mondo di motociclismo, incluso John Surtees, conquistano le loro vittorie montando pneumatici Avon.

Dal 1997, Avon lega il suo nome a quello del costruttore americano Cooper. Una fusione proficua che ha già visto nascere alcune nuove linee di pneumatici per moto, fra cui Azaro, molto ben accolta dai dilettanti di velocità.

Nel 2003, la Supermoto si afferma come sport internazionale e Avon ne approfitta rispondendo con una gamma completa di pneumatici per Supermoto destinati agli amatori e ai professionisti.

Altri marchi prestigiosi che collaborano con Avon sono Aston Martin, Rolls-Royce, Bentley e Land Rover. È fornitore ufficiale delle Competizione di Formula 3000, partner ufficiale della Coppa Ford.

I modelli di pneumatici Avon

Avon include alcune delle tecnologie pneumatico più avanzato al mondo. Questa tecnologia è stata faticosamente messa a punto e testata nel corso di molti anni. Ciò significa che, indipendentemente dal tipo di moto che si guida e di percorso che si percorre, si può avere fede assoluta nei pneumatici Avon.

Partiamo dalle due ruote, core business del gruppo Avon. Qui modelli e serie come se piovesse. Molto prestanti le serie 3D Ultra (Xtreme, Supersport, Sport), Storm (3D X-M e 2 Ultra). Ancora le Azaro ST, le Distantia, le Grispter, le Cobra, le Venom, le AM20, le Roadrider e le Speedmaster. Insomma, c’è l’imbarazzo della scelta!

Per quel che riguarda le quattro ruote, Avon propone tantissime serie e modelli di pneumatici, come gli ZZ5, ideati per dilettare gli appassionati del volante e gli ZZ3, in grado di donare altissime prestazioni sportive. Per le berline ci sono gli ZV3, mentre per l’uso quotidiano gli ZT5. Gli Ice Touring e i CR85 coprono invece il periodo invernale. Per le auto di lusso ad alte prestazioni, fiore all’occhiello di Avon, c’è la linea Turbosteel.

Avon rifornisce di pneumatici anche i 4×4 grazie alla serie Ranger, nei suoi modelli HTT, Sport, ATT, A-T, TSE, Ice e RangeMaster.

Le serie di pneumatici dedicate ai veicoli commerciali sono invece Avanza (AV10, AV9/AV4), Trailer (950 e 13-50), Vanmaster M+S e Supervan.

 

 

Il business che circola nel mondo del calcio: come trarre profitto?

 

I blog si travestono ormai da portali tematici, in grado, per la stragrande maggioranza dei casi, di dare un contributo tangibile al settore verso il quale approfondiscono i propri contenuti e riflessioni.

Parecchi dei blog ormai proliferati sul web sono orientati al business e al ‘fare soldi’ con il web o attraverso il web: in quest’ambito rientrano anche quei portali che si sono via via specializzati nei consigli e pronostici Serie A, ossia dei veri e propri blog animati da esperti del mondo del calcio, che analizzano, studiano e valutano picchetti e pronostici, e cercano di trarre il maggior profitto possibile e fare cassa.

Tra le soluzioni adottate rientrano ovviamente quelle che puntano molto alle ‘piccole vincite’: ad esempio il raddoppio, attraverso il quale si cerca di fare cassa raddoppiando la puntata, scommettendo su multiple a quote bassissime e, di conseguenza, più probabili. Certo, esistono anche le ‘bombe’ vere e proprie, ma in quel caso, la componente fortuna la fa da padrona, e, in tal caso, non si differisce da un qualunque scommettitore comune.

Ma gli esperti, in grado di dare consigli su pronostici calcio, propongono scommesse vincenti e puntano forte sulle piccole vincite ma costanti: il contrario di chi punta pochissimo per vincere molto, questo sì che diventerebbe una lotteria, e non sarebbe niente di più lontano da un blog che punta al business.

Dunque, mai strafare, nei blog e portali orientati al far fruttare i propri soldi dal mondo dello sport e del calcio: puntare il giusto, bene e con discernimento. Certo, la certezza assoluta manca, ma, in un universo in cui si parla di calcolo delle probabilità, analisi dei precedenti, e tanto altro, bisogna dar pure un minimo di speranza alla parte ‘rischio’, che poi è adrenalina, in ogni caso.