IL CATASTO ON LINE

IL CATASTO ON LINE

Molti servizi del Catasto si possono usufruire direttamente dal sito dell’Agenzia delle Entrate, con o senza registrazione. I servizi più richiesti sono le planimetrie catastali, dedicato esclusivamente a professionisti abilitati alla presentazione telematica, le volture catastali, che possono essere effettuate solamente da notai e tecnici. I professionisti possono effettuare l’aggiornamento al catasto terreni e fabbricati con l’ausilio dei software Pregeo e Docfa. Il servizio adempimento unico telematico – istituzioni, può essere utilizzato da pubblici ufficiali.

Per accedere a tutti questi servizi del Catasto on line dal sito dell’Agenzia delle Entrate, è necessario abilitarsi, seguendo la procedura di presentazione telematica dei documenti e più precisamente attraverso la piattaforma “Sister”. La piattaforma Sister, permette l’accesso telematico alle banche dati catastali e l’abilitazione al Sister prevede la stipula di una convenzione e il pagamento di un canone.

Previa registrazione ai servizi Fisconline, che è dedicato a tutti i contribuenti, compresi i cittadini italiani residenti all’estero, le società e gli enti che non debbano presentare la dichiarazione dei sostituti di imposta (modello 770) per più di venti soggetti e che non siano già abilitati ad Entratel, ed Entratel, riservato ai soggetti obbligati alla trasmissione telematica di dichiarazioni ed atti, dal 31 marzo 2014 è disponibile il servizio telematico “Consultazione personale” dove è possibile effettuare una ricerca dati catastali attraverso il codice fiscale. Tramite i sevizi del Catasto on line del sito dell’Agenzia delle Entrate è possibile consultare gratuitamente i dati catastali informatizzati dei beni immobili e fornisce informazioni sui dati anagrafici dell’intestatario dell’immobile.

Per effettuare una correzione dati catastali on line, si può operare tramite il “Contact Center” compilando una scheda con nome e cognome, indirizzo di posta elettronica, errore riscontrato e rettifica richiesta. Il Contact Center, preso carico della richiesta, invia una e-mail con il numero identificativo della pratica. A questo punto la richiesta potrà essere trattata direttamente dal Contact Center o dall’Ufficio Provinciale competente e l’esito finale viene comunicato all’utente tramite posta elettronica.

E’ anche possibile effettuare una ispezione ipotecaria che permette di consultare i registri, le note e i titoli depositati presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari. Tale ricerca telematica è limitata alle sole persone fisiche e può essere effettuata previa registrazione ai servizi finanziari online di Poste Italiane S.p.A., che consentono di effettuare il pagamento del servizio.

Comments

comments

admin

ggtht99o8jgfuy