Archivio della categoria: Aziende

Tipologie e funzionamento delle elettrovalvole pneumatiche

L’elettrovalvola: cos’è e come funziona

L’elettrovalvola è un rubinetto grazie a cui un fluido di qualsiasi tipo può passare attraverso il varco individuato dalla valvola stessa. La loro azione si esplica sempre attraverso una completa chiusura o apertura dell’otturatore che è comandato direttamente o indirettamente da un solenoide. L’elettrovalvola è la combinazione di tre elementi base: l’elettromagnete costituito da un solenoide (avvolgimento) e da un giogo magnetico (o armatura magnetica), da un nucleo-mobile, che in alcuni casi funge da otturatore, e da un corpo-valvola dotato di un orifizio, nel quale viene posizionato un otturatore in modo da permettere o impedire il passaggio del fluido.

Azionamento delle valvole

Una caratteristica importante di ogni valvola è il suo tipo di azionamento, poiché la sua funzione entro un impianto è, a seconda del tipo di azionamento, di elemento segnalatore, di pilotaggio oppure di posizionamento. Il tipo di azionamento di una valvola a più vie non dipende dalla sua costruzione o funzione, ma l’azionamento è aggiuntivo alla valvola stessa. Il medesimo tipo di azionamento può essere previsto, a meno della esecuzione della valvola a 2, a 3 o a 4 vie, con due o tre posizionamenti. Va poi effettuata una distinzione fra azionamenti diretti e comandi a distanza. Nell’azionamento diretto, l’organo di azionamento è montato direttamente sulla valvola, come ad esempio tutti i tipi di azionamento manuale e meccanico. Esiste in altri casi anche l’azionamento manuale.

Le tipologie di elettrovalvole

Le elettrovalvole pneumatiche possiedono diverse tipologie classificate in considerazione di vari criteri come ad esempio il modo in cui vengono alimentate, le pressioni di funzionamento all’ingresso, la disposizione delle vie interne e le condizioni di equilibrio. In relazione alle condizioni di equilibrio si segnalano due possibili elettrovalvole: monostabile e bistabile. Nel primo caso l’elettrovalvola presenta una posizione di riposo, perché non riceve alcuna alimentazione, mentre quando l’alimentazione arriva l’elettrovalvola si movimenta. Invece una elettrovalvola bistabile possiede due solenoidi e ognuna ha una diversa alimentazione, per muovere la valvola bisogna alimentare il solenoide che corrisponde all’altra posizione, mentre alimentandone entrambi o nessuno la posizione non muta.

Diverso il discorso per quanto riguarda le elettrovalvole comandate capaci di innescare un’azione progressiva, L’attuatore elettrico può essere in questo caso un motore che sposta con rinvii meccanici l’elemento occludente, controllato a vista, con rilevatori di posizione, o comandati con anello di controllo automatico. Tutto ciò garantisce l’ottenimento della posizione desiderata o il conseguimento dell’apertura e della chiusura della valvola a seconda degli effetti desiderati, rilevati in precedenza da elementi di controllo in “catena chiusa”.

IMPIANTO DI ASPIRAZIONE FUMI

La qualità dell’ambiente di lavoro è l’elemento fondamentale che contribuisce a lavorare meglio ed essere più produttivi; le attuali normative CE impongono l’uso di impianti per la filtrazione e depurazione dell’aria per tutte le attività che, durante i loro processo produttivi, immettono nell’aria sostanze alteranti come fumi, polveri e vapori dannosi per la salute e per l’ambiente.

 

Il processo industriale espone gli operatori a diversi fattori di rischio. Fra questi uno dei più importanti è la fumosità prodotta durante il processo di saldatura. Il fumo scaturito dal processo è una complessa miscela di vari componenti chimici, organici e inorganici che si liberano durante la fase di riscaldamento ed eventuale fusione del pezzo da saldare. La composizione e la concentrazione di questi agenti chimici presenti nei fumi di saldatura sono strettamente legati al materiale che si salda, alla composizione dell’elettrodo, all’eventuale materiale d’apporto e alle sostanze che ricoprono il manufatto da saldare (solitamente i pezzi da saldare presentano untuosità derivanti da lavorazioni precedenti). Il rischio più rilevante legato ai fumi di saldatura è rappresentato dalla presenza, all’interno degli stessi, di metalli allo stato solido(polvere) o gassoso (vapore). Esistono alcune tipologie di metalli o di saldature che producono scorie particolarmente nocive. Per esempio i fumi prodotti durante la saldatura di acciai inossidabili contengono metalli caratterizzati da alta tossicità quali cromo e nichel e nel caso di saldature MIG di leghe leggere si può avere esposizione ad alluminio ma anche a manganese e piombo, presenti in particolari materiali d’apporto. Aspirare il fumo di saldatura vuol dire preservare la salute dei saldatori da malattie delle vie respiratorie e non solo.

 

Esistono diversi sistemi aspiranti e filtranti per i fumi di saldatura tramite postazione pensili fisse o soluzioni centralizzate di aspirazione oppure soluzioni portatili. Come è possibile verificare, la gamma di possibilità e personalizzazione di un impianto di aspirazione fumi si può adattare a esigenze e contesti produttivi molto diversi. Basta contattare il rivenditore di fiducia, esso proporrà la soluzione su misura e seguirà l’azienda in tutto il processo di produzione dell’impianto fino alle attività di manutenzione.
Tutti i componenti principali dell’impianto di aspirazione fumi vengono realizzati nelle officine specializzare e estremamente competenti unendo la progettazione interna dei gruppi filtranti, come filtri a maniche, filtri a cartuccia, filtri a coalescenza,filtri elettrostatici ai cicloni e  scrubber, permettendo al cliente di scegliere una soluzione personalizzata sulla base delle specifiche esigenze.

BT Italia, le offerte internet e telefono fisso per piccole aziende e partite IVA

BT Italia è la filiale italiana di BT Group, l’azienda di telecomunicazioni britannica tra i principali operatori globali, con clienti in 180 Paesi in tutto il mondo. Nata nel 1995 con il nome di Albacom, in Italia BT offre ser vizi di comunicazione e IT a imprese di diverse dimensioni, dalle Piccole e Medie Imprese alle grandi aziende, collaborando sia con privati che con la pubblica amministrazione.

Vediamo a chi si rivolgono le offerte internet e telefono fisso.

 

BT per le PMI: offerte Internet

BT Italia offre per le piccole aziende e le partite IVA un servizio di accesso ad internet su fibra legato a garanzie precise di prestazioni e servizio definite in fase contrattuale. BT Italia garantisce per i suoi servizi  efficienzae sicurezza, sia ai clienti con una sola sede, sia ai clienti con reti aziendali più articolate, con  VPN che consentano di collegare privatamente varie sedi.

Oltre alle offerte relative all’utilizzo di Internet in azienda, BT Italia offre anche la possibilità di gestire in modo semplice e pratico un hot-spot wi-fi pubblico. Questo servizio può essere utile sia all’interno di un’azienda, poiché permette ai diversi utenti di connettersi con rapidità e semplicità nel momento in cui si trovano nella sede, sia in ambito di pubblico esercizio, a beneficio dei clienti finali.

Le offerte relative alla telefonia fissa

BT Italia mette a disposizione dei suoi clienti diverse offerte relative alla telefonia fissa e alla gestione di eventuali centralini. Per grantire efficienza e risparmio le offerte, che possono prevedere la gestione di un numero variabile di interni e di linee, sfruttano la tecnologia VoIP. Oltre alle offerte in sé, BT Italia fornisce assistenza e installazione di componenti non incluse nel servizio ad un prezzo economico e predefinito.

BT Italia, in qualità di Full MVNO ha anche un’offerta completa di servizi mobili, BT Mobile, per parlare e navigare in mobilità, in Italia e all’estero, con tariffe molto vantaggiose. Link all’offerta mobile?

Animazione per bambini: un business in crescita

animazione-1

Sono sempre di più i genitori che in occasione di un compleanno, della comunione, del diploma, del diciottesimo, della laurea ecc. dei propri figli, per festeggiare l’evento decidono di rivolgersi ad un’agenzia di animazione perché organizzi tutto.
Siamo andati ad incontrare un’eccellenza tra le agenzie di animazione in Campania, Animazione Comic.
In special modo abbiamo chiesto ai sue 2 titolari, i fratelli Patrizio e Raffaele Chianese, come hanno cominciato, quali sono state e sono le motivazioni e se è possibile scoprirlo quali sono i segreti del loro grandissimo successo, sia in termini di numero di feste organizzate, sia in termini di soddisfazione dei clienti.
Dalle loro risposte abbiamo imparato molto. Innanzitutto abbiamo imparato che quello che fino a ieri sembrava un lavoro provvisorio, basato sulle capacità di coinvolgimento e di simpatia dei singoli animatori, in realtà è un vero e proprio business, che richiede una grande capacità di marketing e commerciale, un’organizzazione attenta ad ogni singolo aspetto e soprattutto la capacità di sapersi rinnovare, proponendo sempre nuove soluzioni, nuove feste a tema, nuovi accessori da proporre (carretti, gadget, regali, musiche ecc).
I due fratelli Chianese hanno cominciato facendo entrambi gli animatori per feste di bambini, a Napoli a Caserta e nelle rispettive province. Dopo qualche anno hanno deciso di unire le forze e di creare dal nulla un’agenzia di animazione vera e propria, a cui hanno dato il nome di Animazione Comic. Hanno speso tanto tempo per selezionare, scegliere e formare il gruppo di animatori, ragazzi e ragazze in gamba, attenti ad ogni singolo dettaglio e capaci di rendere una festa, grazie alla loro animazione, un evento indimenticabile.
Quando gli abbiamo chiesto il segreto del loro successo, ci hanno spiegato che le persone si affidano a loro perché si dedicano a ciascuna persona bambino o adulto che sia, con grande attenzione, curando ogni singolo dettaglio.