Blog Business: pubblicizzare il proprio B&B e turismo online

 

Blog e portali tematici sono la giusta soluzione per dare una nuova ventata e nuove forme di pubblicità al proprio servizio o ai propri prodotti. Pubblicizzare sul web, con l’avvento dei social, dell’interattività e dei portali o blog tematici, e con lo sviluppo dei ‘mobile’, non è mai stato così diversificato e orientato alla creatività del marketer. Il tutto, ovviamente, interamente dedicato all’ampliamento del business.

Sia i blog che i portali a tema consentono dunque di pubblicizzare i propri prodotti o servizi in maniera creativa, funzionale, di stare giornalmente al fianco dei propri clienti o potenziali tali. Anche in settori specifici come quello turistico. Infatti, adesso, raggiungere utenti online, siano essi potenzialmente interessati al proprio sito turistico o abbiano già usufruito del nostro servizio, verte molto sulle capacità del marketer, del blogger e del socialmarketer, il quale pubblicizza il bed and breakfast o un’altra struttura ricettiva e turistica, e la rende quasi ‘viva’ anche in un canale artificioso come quello del web.

Vista la concorrenza agguerrita nel settore turistico, la qualità del proprio blog o portale, del proprio sito, sia dal punto di vista grafico che contenutistico, sta alla base del successo. Distinguersi, rimanendo costantemente al fianco dei propri clienti o dei più affidabili follower, mediante una sezione o un intero blog, porta più guadagni di una campagna di advertising: infatti, con un blog personalizzato e personalizzabile, sempre nuovo e aggiornato, il cliente, potenziale o acquisito può esprimere le proprie opinioni, seguire servizi, sconti, offerte, partecipare ad eventi e rimanere sempre informato. Il resto, lo fa il ‘passa parola’, che, su internet, si traduce in ‘feed RSS’ oppure in condivisioni social. Se oggi hai un bed and breakfast a sfondo tematico, ad esempio, e non pubblicizzi continuamente itinerari, luoghi, attività, attrazioni, alla tua nicchia o target, non potrai assicurarti il giusto business per il servizio (e le ore che impieghi per svolgerlo) che offri, e non potrai spiccare il volo tra gli avvoltoi dei web. 

Comments

comments